INI Grottaferrata – Tumore al seno: la riabilitazione aiuta a recuperare qualità di vita

Un intervento al seno è un evento traumatico per qualsiasi donna, il desiderio più grande è tornare alla normalità.

È necessario essere guidate correttamente nelle prime fasi post operatorie per un recupero precoce e in sicurezza. La paura di sentire dolore non aiuta e spesso si finisce per fare ‘troppo’ o ‘troppo poco’. La riabilitazione in ambito oncologico è utile a curare aspetti della persona che spesso sono trascurati, attraverso un percorso fisioterapico che attiva anche risorse psicologiche delle pazienti, le quali, in questo modo, si sentono maggiormente comprese e tutelate e rafforzate nella consapevolezza di avere un recupero della loro forma fisica.

«Un conto è essere malate. Altro è sentirsi malate. Le pazienti oncologiche – sottolinea Eugenia Amabile, responsabile dell’U.O. Recupero Riabilitazione Fisica all’INI di Grottaferrata, specializzata nelle problematiche riabilitative in senologia oncologica – devono imparare a vedere il fisiatra non come un medico in più nella loro complicata vita ma, piuttosto, come un allenatore il cui scopo è demedicalizzare e aiutare a tornare alla normalità. Accedere alla vista fisiatrica sin dai primi giorni dopo l’intervento, appena rimossi i punti di sutura, è davvero importante. In particolare, per le pazienti sottoposte a interventi di mastectomia o quadratectomia con lindoadenectomia che necessitano di indicazione per il recupero, in sicurezza, della mobilità del braccio per prevenire l’insorgenza di rigidità articolari e il linfedema. Il percorso riabilitativo è utile, dove necessario, anche alla preparazione alla radioterapia e alla gestione degli effetti collaterali delle cure oncologiche come la stanchezza o i dolori articolari nelle ormonoterapie».

Visita fisiatrica post Tumore al seno

«L’ambulatorio Fisiatrico dell’INI di Grottaferrata – conclude la dottoressa Amabile – offre la possibilità di accedere ad una vista specialistica e, se necessario, a un percorso fisioterapico di recupero articolare, prevenzione e trattamento del linfedema, che sarà strutturato in funzione delle esigenze della paziente: individuale o di gruppo. Vorrei sottolineare che non esiste un recupero post operatorio uguale ad un altro perché la fase di ripresa dipende da tanti fattori. Anche psicologici. Nel consigliare di fare attività fisica, suggerisco di non seguire il fai-da-te, soprattutto nei primi tempi. Gli esercizi di recupero si possono fare tranquillamente anche a casa ma è importante che siano eseguiti correttamente e per questo serve l’aiuto di un fisioterapista che oltre a insegnare correttamente, indicherà gli esercizi più appropriati per ritrovare autonomia e qualità di vita».

 

RESTA AGGIORNATO – ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE – ENTRA NELL’AREA NEWS

Gruppo INI: Cristopher Faroni

Faroni: “Con il nuovo contratto dei medici intrapreso un percorso virtuoso e innovativo”

Cristopher Faroni: “Investimenti in tecnologia utile per medici e pazienti” Il Direttore Generale del Gruppo INI Cristopher Faroni è intervenuto questa mattina al convegno “Il nuovo CCNL della dirigenza medica […]

Gruppo INI - prevenzione cardiovascolare

Malattie cardiovascolari: controllare i fattori di rischio è importante

Le malattie cardiovascolari, a oggi, rimangono la prima causa di morte, nonostante i progressi scientifici. Prevenzione, diagnosi precoce e informazione sono le strategie più efficaci per contrastarle. Il rischio di […]

Gruppo ini: Visita medica agonistica Roma, Guidonia e Grittafettata

GRUPPO INI – Medicina dello sport

Voglia di sport e di attività fisica, in salute.   Prenota ora la tua visita di idoneità sportiva nelle nostre strutture: Tipi di visita prenotabili: È necessario presentarsi alle visite […]

14 settembre consegna attestati Gruppo INI

INI Grottaferrata – Consegna degli attestati di merito per la campagna vaccinale

Consegnati oggi gli attestati di merito agli operatori sanitari impegnati nella campagna vaccinale anti-covid. «La parola simbolo è gratitudine. È la vittoria di un sistema senza differenze tra pubblico e […]