Estate e ipertensione: cosa fare e soprattutto cosa non fare

Cubi con icone mediche - Cardiologia Gruppo INI

L’ipertensione arteriosa è un fattore di rischio cardiovascolare importante e va tenuto sotto controllo sempre, soprattutto  d’estate.

I valori pressori, infatti, tendono ad aumentare in inverno e a ridursi in estate. Un meccanismo che sembra essere più accentuato negli anziani e nelle persone che soffrono di ipertensione, dovuto alla vasodilatazione cutanea indotta dalle alte temperature, l’aumentata sudorazione e la conseguente perdita di liquidi e sali. Cosa fare ? Un consiglio su tutti: non mandare mai ‘in vacanza’ i farmaci con il rischio di crisi ipertensive determinate dalla incauta sospensione della terapia antiipertensiva.
«L’estate rappresenta una condizione climatica da un lato “favorevole” – spiega Fabiola Bussaglia, responsabile del Servizio Cardiologia INI Grottaferrata – al paziente iperteso, in quanto l’incremento della temperatura può determinare la riduzione dei valori della pressione arteriosa durante il giorno, dall’altro va tenuto d’occhio l’eccessivo calo pressorio. Evitare, quindi, colpi di calore, specie se si assumono farmaci antiipertensivi e, in particolare, se si sta seguendo un trattamento combinato (più farmaci antiipertensivi), specie diuretici e calcio-antagonisti. Per tutti i pazienti che assumono farmaci, in particolare antiipertensivi, la raccomandazione è quella di misurare frequentemente la pressione arteriosa, più di quanto non si faccia durante l’anno e non dimenticare di consultare il Medico per comprendere se è necessario l’adeguamento della terapia».

Ipertensione: consigli e precauzioni per l’estate

OK a bere molta acqua. Almeno 2 litri al giorno, anche se non si ha sete per contrastare la perdita di liquidi e sali con la sudorazione.

NON esporsi direttamente al sole. Opportuno coprire il capo e soggiornare in zone ombreggiate e sotto l’ombrellone al mare.

OK a vestirsi con abiti leggeri e traspiranti. Preferire cotone e lino, per facilitare la termoregolazione attraverso la termodispersione cutanea, il meccanismo che evita il colpo di calore.

NON praticare sport o sforzi fisici nelle ore più calde. Dalle ore 12 alle 17, per evitare insolazione e colpo di calore.

Ragazza che si idrata - Ipertensione Gruppo INI

OK a bagnarsi spesso. Con acqua fresca – specie in spiaggia – con particolare attenzione a mani, polsi, caviglie, piedi, viso e collo.

NON bere alcolici. Peggiorano la termoregolazione in quanto aumentano la sudorazione favorendo in tal modo la disidratazione.

OK al consumo di frutta e verdura. Preferibilmente quella fresca e di stagione ricca di acqua e sali minerali, come pomodori, lattuga, cetrioli, anguria, melone e banane. Invito a consumare più pesce e ridurre il consumo di carne, evitando gli insaccati e formaggi stagionati. Meglio i formaggi freschi ricchi di fermenti lattici come lo yogurt. Via libera, ma con moderazione, alla frutta secca.

OK a dormire con le gambe sollevate con un cuscino. Una buona abitudine per evitare che il caldo possa rallentare la circolazione favorendo il ristagno dei liquidi negli arti inferiori causando ipotensione.

NON alzarsi velocemente dal letto. E’ necessario sedersi e poi lentamente alzarsi per evitare vertigini da ipotensione posturale.

OK all’aria climatizzata ma con moderazione. L’utilizzo a temperature troppo basse potrebbe aumentare il rischio di crisi ipertensive.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Numero verde gratuito
800 95 15 95

Chat su Whatsapp
CLICCA QUI – 348 2322841

RESTA AGGIORNATO – ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE – ENTRA NELL’AREA NEWS

Bunos psicologo Gruppo INI

Bonus Psicologo con gli specialisti del Gruppo INI

Sarà possibile utilizzare il “Bonus Psicologo” negli ambulatori delle strutture del Gruppo INI Tutti i pazienti che, dopo aver presentato domanda, avranno diritto al bonus potranno quindi beneficiarne avvalendosi del […]

Donna al mare - Pericoli all'esposizione INI Dermatologia

Eritema solare: consigli per non rovinarsi la vacanza

In estate un’abbronzatura veloce e duratura è il sogno di molti. E allora via libera a lunghe esposizioni ai raggi solari con protezioni minime. E danni alla pelle enormi. «Gli […]

Cubi con icone mediche - Cardiologia Gruppo INI

Estate e ipertensione: cosa fare e soprattutto cosa non fare

L’ipertensione arteriosa è un fattore di rischio cardiovascolare importante e va tenuto sotto controllo sempre, soprattutto  d’estate. I valori pressori, infatti, tendono ad aumentare in inverno e a ridursi in […]

Ragazza che misura la glicemia - Endocrinologia Gruppo INI

Diabete e vacanze: consigli preziosi da mettere in valigia

Andare in vacanza per i pazienti diabetici non deve essere un problema ma è importante prestare attenzione ad alcuni accorgimenti per una estate senza inconvenienti. «Prima di partire – spiega […]