Tecar-terapia

Tecar-terapia

La tecar-terapia (Trasferimento Energetico Capacitivo Resistivo) è una tecnica del tutto innovativa che stimola energia dall’interno dei tessuti, attivando naturali processi riparativi e antinfiammatori attraverso uno strumento d’alta tecnologia. La modalità di trasferimento energetico consta sia di un’irradiazione di energia dall’esterno e sia dell’utilizzo di energia endogena, che si realizza attraverso il richiamo nell’area di trattamento di cariche elettriche presenti sotto forma di ioni nei tessuti. Questo meccanismo crea una forte stimolazione a livello cellulare, riattiva la circolazione, incrementa la temperatura interna e innesca precocemente i meccanismi fisiologici, avvalendosi di un elettrodo capacitivo e uno resistivo. Già dopo le prime applicazioni si possono constatare effetti favorevoli, quali un immediato sollievo dal dolore e una migliore mobilità.

Effetti terapeutici:

  • riduce il dolore e abbrevia i tempi di recupero riabilitativi,
  • incremento della velocità dei processi riparativi.

Indicazioni terapeutiche:

  • patologie osteoarticolari acute e croniche,
  • recupero di distorsioni,
  • lesioni tendinee,
  • tendiniti borsiti,
  • esiti di traumi ossei e legamentosi,
  • distrazioni osteoarticolari acute e recidivanti,
  • artralgie croniche di varia eziologia,
  • algie croniche,
  • capsulite adesiva,
  • condropatia rotulea,
  • coxartrosi,
  • pubalgia cronica,
  • sperone calcaneare,
  • riabilitazione post-traumatica.

Controindicazioni terapeutiche:

  • stato di gravidanza,
  • patologie oncologiche,
  • portatori di pacemaker,
  • alterazione della sensibilità,
  • epilessia,
  • infezioni,
  • patologie dermatologiche,
  • lesioni cutanee,
  • gravi malattie sistemiche,
  • terapia anticoagulante.