Infrarossi-terapia

Infrarossi-terapia

L’infrarosso-terapia è la tecnica fisioterapica che sfrutta a scopo terapeutico gli effetti biologici prodotti dai raggi infrarossi nei tessuti in cui vengono rapidamente assorbiti dagli strati superficiali della cute. Le lampade ad infrarossi sono fornite di filtri e specchi parabolici, i primi selezionano la parte rossa dei raggi, i secondi concentrano i raggi infrarossi sulla parte da trattare.

Effetti terapeutici:

  • Effetto biologico: i raggi infrarossi producono calore quando vengono assorbiti dai tessuti trasmettendolo nei tessuti profondi, provocando l’aumento del metabolismo dei tessuti, vasodilatazione dei capillari e delle arteriole e rilasciamento muscolare dei muscoli contratti e analgesia,
  • Effetto trofico: l’aumento del flusso sanguigno, che fa seguito alla vasodilatazione, fa pervenire nei tessuti una maggiore quantità di sostanze nutritizie, ossigeno, globuli bianchi ed anticorpi e facilita la rimozione dei cataboliti dai tessuti, facilitando la riparazione dei danni tissutali e accelerando la risoluzione degli infiltrati infiammatori su base cronica.

Indicazioni terapeutiche:

  • stati di contrattura muscolare come in caso di torcicollo, lombalgia e reumatismo fibromialgico,
  • artrosi cervicale e lombare,
  • preparazione alle sedute di cinesiterapia in quanto riducendo la contrattura muscolare, antalgica ed il dolore locale, agevolano l’esercizio terapeutico,
  • postumi di traumi,
  • piaghe da decubito.

Controindicazioni terapeutiche:

  • prive di controindicazioni, ma cautela nei soggetti cardiopatici per episodi lipotimici.