Crioultrasuono-terapia

La crioultrasuono-terapia è un elettromedicale basato sulla sinergia tra Ultrasuoni e Crioterapia. L’azione combinata di queste due tecnologie ha un profondo effetto antalgico e antinfiammatorio. E’ particolarmente efficace per il trattamento di lesioni muscolari e tendinopatie, anche in fase acuta, sub-acute e cronica. I trattamenti sono sicuri ed efficaci, grazie alla temperatura del manipolo sempre costante, per garantire la giusta protezione all’effetto terapeutico dell’ultrasuono, una perfetta sinergia tra ultrasuoni e crioterapia. Il risultato è un recupero funzionale veloce ed efficace, anche in caso di patologie acute o croniche

 

Effetti terapeutici:

  • accelerazione del processo di guarigione mediante l’interruzione del ciclo “dolore-spasmo-inattività”,
  • riduzione del dolore e dell’infiammazione,
  • miglioramento del flusso ematico e della microcircolazione,
  • aumento del ricambio e del metabolismo cellulare,
  • riduzione della ritenzione di liquidi,
  • aumento della produzione di collagene e proteoglicani.

 

Indicazioni terapeutiche:

  • traumatologia sportiva,
  • traumatologia ortopedica,
  • patologia reumatiche,
  • traumi contusivi,
  • elongazioni muscolari,
  • distrazioni muscolari di qualsiasi grado,
  • tendiniti e tendinosi.

Controindicazioni terapeutiche:

-Settore Ultrasuono:

  • osteoporosi ad alto turnover,
  • presenza di frammenti metallici,
  • protesi articolari,
  • vene varicose,
  • flebiti e tromboflebiti
  • presenza di pacemaker,
  • arteriopatie obliteranti,
  • emorragie, mestruazioni,
  • tessuti neoplastici e zone limitrofe,
  • tubercolosi,
  • stato di gravidanza,
  • soggetti in fase di accrescimento (bambini, adolescenti),
  • pazienti che sono palesemente incapaci di comunicare chiaramente al terapista qualsiasi sensazione dolorosa.

Settore Crio:

  • malattia di Raynaud,
  • arteriopatie obliteranti,
  • ipersensibilità al freddo.