Massoterapia distrettuale

La massoterapia è una pratica terapeutica manuale che consiste in un insieme di manovre manuali esercitate sulla cute con lo scopo di mobilizzare i tessuti superficiali e/o profondi e curare determinate patologie principalmente dell’apparato locomotore. Nel massaggio classico terapeutico le tecniche sono innumerevoli: sfioramento, frizione, impastamento superficiale o profondo, vibrazione.

Effetti terapeutici:

  • migliorare le condizioni biologiche dei tessuti interessati da una patologia,
  • stimola l’ossigenazione dei tessuti migliorandone il tono, l’elasticità e la compattezza,
  • effetto decontratturante,
  • antinfiammatorio,
  • vasodilatatorio,
  • antalgico.

Indicazioni terapeutiche:

  • trattamento delle cicatrici post-chirurgiche in quanto evita la formazione di tessuto cheloideo o aderenziale,
  • trattamento dei tessuti molli dell’apparato muscolo-scheletrico,
  • trattamento della muscolatura contratta,
  • trattamento preparatorio della muscolatura,
  • trattamento defaticamento muscolare.

Controindicazioni terapeutiche:

  • traumi e lesioni acuti,
  • ferite non rimarginate,
  • sanguinamento,
  • infiammazioni,
  • febbre,
  • presenza di varici e flebiti,
  • insufficienza cardiaca e renale,
  • patologie del SNC con spasmi,
  • neoplasie,
  • dermatiti e micosi.