INI: NOTA DI CHIARIMENTO SUL CASO TUTINO

Sta montando in queste ore un caso sui vaccini creato senza fondamento da speculatori della contro informazione.

L’aspetto fondamentale del caso del Sig. Tutino, che è stato evidentemente omesso ad arte, è che l’esenzione è temporanea fino al 31 gennaio 2022 come da legge, dovuta alle temporanee condizioni del paziente che dovrà ugualmente sottoporsi al vaccino a partire dal 1 febbraio. C’è una bella differenza tra esenzione ed esenzione temporanea fino al 31 gennaio. Rispetto al caso del Sig. Tutino i medici del centro vaccinale hanno quindi svolto egregiamente il proprio lavoro.

Diffondere informazioni sbagliate o parziali è estremamente pericoloso, soprattutto in questo momento. Ci appelliamo alla responsabilità e alla sensibilità dei media, attori fondamentali in questa fase storica, per una corretta e completa divulgazione.

Dispiace infine notare come, a fronte di questo singolo caso, ci si dimentichi troppo facilmente delle decine di migliaia di vaccini effettuati nel corso di un anno particolarmente impegnativo.